Ricetta Uguento Balsamico – Proprietà e benefici

Ecco la mia ricetta per dare vita al vostro unguento balsamico!

Essendo una ricercatrice curiosa del benessere del proprio corpo, per dare vita alle mie creazioni, studio e prendo spunto dall’ambiente che mi circonda, trasformando i rimedi in commercio, in rimedi totalmente naturali. In questo caso per dare vita a questo unguento ho dovuto studiare approfonditamente la composizione e i benefici del, conosciutissimo, Vick vaporub. Per iniziare mi sono fatta la domanda: “Come posso utilizzare ingredienti naturali per creare un rimedio che mi dia lo stesso fantastico effetto del Vicks Vaporub?”. Da ciò sono giunta alla creazione della ricetta che sto per andarvi ad esporre.

Quali sono gli ingredienti dell’unguento balsamico?

Gli ingredienti fondamentali per questa ricetta sono i cristalli di canfora in sinergia con l’oleolito di menta e gli oli essenziali di timo, eucalipto e menta.

Come ho già scritto nel mio articolo “mille e uno benefici della Canfora”, i cristalli di canfora agisco come antinfiammatorio e hanno un’azione balsamica, espettorante molto potente quasi alla pari dei cristalli di mentolo.

L’oleolito di menta è un ottimo calmante ed espettorante, grazie alla macerazione a freddo delle foglie, l’olio estrae da esse il principio del mentolo.

Per quanto riguarda invece gli oli essenziali, tutti e tre hanno proprietà antibiotiche, espettoranti e antinfiammatorie.

Detto ciò ecco a voi la mia ricetta

Unguento Balsamico

Ingredienti: Cera d’api 4g, Burro di Karitè 5g, Oleolito di menta 40g, Cristalli di canfora 3g, Olio di mandorle dolci 10g, o.e di Timo, o.e di Eucalipto, o.e di Menta.

Preparazione:

  • Pesare la cera d’api, gli oli e i cristalli di canfora insieme in un pentolino.Mettere il pentolino a bagno maria caldo.
  • Mescolare a completo scioglimento della cera d’api.Dopodichè spegnere il fuoco e aggiungere il Burro di Karitè. Mescolare molto bene.
  • Quando tutti gli ingredienti hanno raggiunto la fase liquida e la canfora si è completamente sciolta, aggiungete gli oli essenziali.
  • 20 gocce di o.e di Timo, 20 gocce di o.e di Eucalipto e 10 gocce di o.e di Menta.

Il vostro Unguento Balsamico è pronto per essere utilizzato!

Come posso utilizzare l’Unguento Balsamico?

La composizione di questo unguento è stata ideata per donare sollievo durante un forte raffreddore e tosse, si applica sul petto massaggiando fino a completo assorbimento, per permettere la dispersione degli oli essenziali. Grazie all’azione antinfiammatoria dei cristalli di canfora questo unguento può essere molto utile per lenire mal di testa dovuti da dolori cervicali. In questo caso l’unguento deve essere applicato sulla zona dolente accompagnato da un accurato massaggio.

Consiglio di parvati

Se sei curioso si provare questo unguento ma non hai tempo per autoprodurlo, qui sotto troverai il link diretto ai miei prodotti. Scrivimi per dirmi cosa ne pensi!

Unguento Balsamico

Dall’unione dei cristalli di canfora con oli essenziali come timo, eucalipto e menta nasce l’unguento balsamico ideato per decongestionare durante il raffredore, spalmandolo sul petto, o per alleviare dolori cervicali. Data la sua composizione completamente naturale, l’unguento balsamico è ottimo anche per i più piccoli.


Per concludere voglio dirti che le informazioni lette sono frutto dalla mia esperienza individuale e non hanno la pretesa di essere definitive. Il mio intento è quello di rendere il post il più semplice possibile portandovi a sperimentare ma soprattutto a non dare niente per scontato, inoltre i seguenti post potrebbero non essere completi di tutte le informazioni e di tanto in tanto vengono aggiornati per integrare informazioni date dalla mia esperienza ma anche da consigli esterni da parte di esperti.

QUI SOTTO TI LASCIO I LINK DIRETTI PER ACQUISTARE, SE TI FA PIACERE, GLI INGREDIENTI CHE HO UTILIZZATO PER QUESTA RICETTA!

0 0 vote
Article Rating

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments